Codice progetto: 
227
Status progetto: 
selezionato
Categoria archivio: 
cronistoria
Autosilo Ospedale Italiano, Concorso ad inviti | 1° premio
Lugano - 2017
immagini piani

Concorso a invito, 1° premio
Progetto Architetti Tibiletti Associati e Remo Leuzinger architetti, committente Associazione di Lugano per gli Anziani

I 250 posti auto dell’autosilo sono destinati ai visitatori, al personale dell’ospedale Italiano, agli studenti e professori della vicina università. Il piano terreno è trasparente, a carattere pubblico, adibito a sala multiuso e spazi commerciali, caratterizzando l’intervento con funzioni miste e diversificate, oltre a quella di stazionamento veicolare. Un passaggio pedonale centrale aperto al pubblico collega gli spazi e le risalite verticali attraverso un pozzo con luce zenitale che sorprende il visitatore e lo conduce ai piani superiori. L’entrata e l’uscita veicolare sono garantite dalle rampe a doppio senso, disposte ai lati in modo da non disturbare l’utilizzo pubblico del piano terreno. Il movimento veicolare di risalita ai piani superiori si svolge in senso rotatorio alla ricerca dei posteggi e lo stesso vale per la discesa, evitando ogni incrocio. Le facciate e il rivestimento del tetto sono composti da una doppia struttura in doghe di alluminio disposte in modo alternato per il passaggio dell’aria e della luce naturale, in modo anche da non lasciar fuoriuscire la luce dei fari delle automobili. Le doghe sono di dimensioni e tipo usuali nell’edilizia ticinese, chiamate “stagge” dai gessatori locali.